venerdì 5 giugno 2009

LA TORTA SALATA DELLA MATURITA'


In questo mese di giugno mi trovo spesso a pensare ai ragazzi che proprio in questi giorni studiamo e si preparano mettendoci tutto l'impegno che hanno risparmiato durante l'anno per il rush finale. E' vero che sono abbastanza giovane ma comunque ormai 8 anni mi separano da quei momenti.. mi ricordo che per me non era stato affatto un bel momento, ero stata lasciata una settimana prima della prima prova scritta dal mio ragazzo con cui ormai stavo insieme da un paio d'anni (tanti per una 18enne eh!), ho dei genitori che hanno sempre pretese altissime per cui ero carica di pressioni.. Ma mi ricordo ben più volentieri i pomeriggi di studio con la mia amica di sempre che abita praticamente di fronte a quella che una volta era la casa della mia famiglia. Sua madre, cuoca meravigliosa, ci preparava questa torta salata che è diventata per me un must per velocità di preparazione, fragranza e gusto. Io ho utilizzato la sfoglia pronta proprio in ricordo della torta che veniva preparata anni fa, ovviamente la sfoglia fresca a tutto un altro sapore, la preparazione però si allunga.

Questa volta ho fatto una piccola modifica ricoprendola non soltanto con del caprino fresco ma anche di una crescenza morbidissima di capra e mucca che ho trovato al mercato dal mio formaggiaio di fiducia che ha sempre queste delizie. Se riuscite a trovarla provatela, penso che difficilmente riuscirò a mangiare nuovamente quella esclusivamente di latte di mucca.. E' stato un po' come assaggiare per la prima volta la mozzarella di bufala!!


INGREDIENTI:

1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
3 confezioni di caprino (2 di latte di capra e 1 di mucca, 3 confezioni = 6 formine)
1/2 confezione di crescenza di capra e mucca
pomodorini pachino qb
qualche goccia di yogurt bianco magro
1 etto di bresaola della valtellina


Stendere il rotolo di pasta sfoglia in una tortiera facendo nel frattempo riscaldare il forno a 200°. Con i rebbi di una forchetta bucare la superficie della pasta per procedere con la cottura in bianco del guscio (potete mettere qualche fagiolo secco sulla superficie ma sconsiglio i pesi da cottura dato che la sfoglia è una pasta troppo delicata). Cuocere il guscio per 30 minuti finchè la pasta sarà ben dorata, poi togliere dal forno e raffreddarla.

Mettere i caprini in una ciotola con qualche goccia di yogurt bianco e lavorarla fino a formare una crema da spalmare sul guscio, fare poi uno strato di crescenza e finire la torta con le fette di bresaola condita e qualche pomodorino.

17 commenti:

  1. Wow, clima difficile alla tua maturità! noi ci ricordiamo che avevamo tantissimo da studiare e la sera ci mettavamo in cucina con una montagna di libri e l'immancabile fetta di anguria! eh...adesso son altri tempi...mica studiano così tanto eh?!
    troppo buona questa torta! è diversa dal solito e proprio originalissima! la proveremo di certo!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. mi piace troppo questa torta salata,ottimi colori e sapore di sicuro divino e poi bella fresca!!la proverò!!
    kiss,imma

    RispondiElimina
  3. originalissima questa torta salata! un bacione.

    RispondiElimina
  4. Che fetta invitante! Scommetto che è buonissima!

    RispondiElimina
  5. una magnifica torta salata ideale per un break o uno spuntino dai libri

    RispondiElimina
  6. Se non fossi a così tanti chilometri di distanza dalla mia sorellina alla quale la prova ardua toccherà tra pochissimo gliela preparerei all'istante... eh vabbé, vuol dire che me la papperò io, eheh!
    Buon weekend!
    m.

    RispondiElimina
  7. ***manu e silvia sono sempre bei ricordi!!! Provatela che è buonissima!!

    ***Imma cara provala perchè io avevo voglia di studiare soltanto perchè sapevo che avrei mangiato questa!

    ***Micaela ogni tanto bisogna pur lasciare da parte i dolci.. è semplicissima da preparare!

    ***Tania scommetti bene! Il sapore forte del latte di capra si sposa benissimo con la delicatezza della bresaola e la dolcezza dei pomodori pachino

    ***Gunther io me la mangerei sempre! E se non potessi mangiarla sempre ritornerei a studiare soltanto per questo!

    ***Mariù fai bene! Mangiala tu altrimenti dalle la ricetta che se la preparerà lei con gioia! Buon we a te

    RispondiElimina
  8. com'è estiva questa ricetta.da provare sicuramente . grazie per avercela proposta. un bacio

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che tentazione questa torta salata,è fantastica!

    RispondiElimina
  10. Davvero una splendida torta, molto fresca e molto appetitosa. Adoriamo la bresaola e quella farcitura con formaggio fresco è molto stuzzicante. Hai ragione, è velocissima da fare e nei giorni caldi la si mangia molto volentieri!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. ***Dolcilandia ma figurati, io l'adoro e speravo proprio che piacesse anche a voi!

    ***Nanny è una tentazione piuttosto light (fatta eccezione per la crescenza), fa parte di una di quelle rare cose buone che non fanno male

    ***Luca&Sabrina è così veloce da fare che da quando ti viene voglia a quando ti metti a tavola passa un baleno

    RispondiElimina
  12. E' una preparazione molto solare ed estiva, un'ottima soluzione anche per cene improvvisate ed interessante anche in versione monoporzione: me ne sono innamorata :-D

    RispondiElimina
  13. Davvero buona e freschissima...e poi ha il valore aggiunto dell'ingrediente magico...quello dei bei ricordi! Un abbraccio! :-D

    RispondiElimina
  14. ***Lenny in versione monoporzione già me la immagino! Che carina!!! Magari in versione tartelletta!

    ***Romy l'ingrediente dei ricordi non manca mai, e rende tutto più bello, in fondo odori e sapori sono ciò che di più stimolano i nostri ricordi no?!

    RispondiElimina
  15. Che buona! Colorata e fresca... e poi che bei ricordi che mi hai evocato!! Ahi..tempi andati! Se metti che ho come sottofondo la colonna sonora di Romeo e Giulietta di Nino Rota..immagina come mi sento in questo momento!!

    Grazie per aver condiviso con noi i tuoi bei ricordi! Magari non tutti belli ( il fidanzato poteva aspettare un'altra settimana??? Ma chi dice poi che sarebbe stato meglio.. ?), ma ci rendono le persone che siamo!

    Un bacione e buona settimana cara!! ^__^

    RispondiElimina
  16. ***Anemone me lo chiedo ancora adesso se non poteva aspettare ma sai forse è stato meglio così perchè alla fine poi sono andata avanti nella certezza di poter superare anche queste situazioni che allora mi sembravano impossibili!

    RispondiElimina
  17. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

Cosa ne pensate voi?