lunedì 18 maggio 2009

PAVLOVA






Eccomi di ritorno carissime/i dopo un bellissimo weekend passato in quel di Gubbio per un matrimonio, vi posterò a breve delle foto stupende che sono riuscita a fare questo fine settimana.. certo che aprendo la finestra al mattino e vedendo certi paesaggi ci si sente proprio rinati.. wow..

Ed ecco la tanto attesa ricetta della Pavlova di fragole di Donna Hay. Vi posto entrambe le alternative (anche se nel giornale ce n'erano molte di più) che ho preparato e si sono rivelate davvero gustosissime. Un paio di modifiche sono state fatte alla decorazione e in particolare nella frutta utilizzata. Nella prima non ho utilizzato il Passion Fruit perchè il mondo era contro di me e in quell'occasione non sono riuscita a trovarlo, nella seconda non ho utilizzato i mirtilli perchè la stagione si presta così tanto all'utilizzo delle fragole che mi sembrava seriamente un peccato lasciare nel frigorifero.

Per quanto concerne la ricetta ho dovuto prolungare un po' il tempo di cottura perchè il mio forno disperde un po' il calore, ma è una cosa talmente soggettiva che dovreste tararvi secondo le vostre esigenze.

Come sapete la Pavlova è un dolce tipico di Australia e Nuova Zelanda, quindi con questa ricetta parteciperò alla raccolta dei dolci dal mondo della cara Imma di Dolci a go go


PAVLOVA



INGREDIENTI:

150ml di bianco d'uovo (circa 4 uova)
1 tazza di zucchero semolato (220g)
2 cucchiai da tavola di maizena
2 cucchiaini di aceto bianco
1 tazza di panna fresca (250ml)
1/2 tazza di polpa di passion fruit (circa 4 che io non ho potuto mettere)
250g di fragole

Riscaldare il forno a 150°. Montare gli albumi a neve ben ferma aggiungendo poi gradualmente lo zucchero finchè il composto non è ben sodo e lucido.
Aggiungere la maizena e l'aceto mescolando finchè sono ben amalgamati al composto.
Versare il composto su della carta da forno (in questo caso io ho utilizzato il tappetino di silicone) e dare forma ad una base tonda di circa 18 cm.

Abbassare il forno a 120° e cuocere per un'ora e venti minuti.

Una volta cotta spegnere il forno e lasciare che la Pavlova si raffreddi completamente nel forno chiuso.

Montare la panna e versarla sulla base di meringa, finire con la polpa del passion fruit e le fragole e servire subito.



VERSIONE MONOPORZIONE (CHOCOLATE AND RASPBERRY PAVLOVA)




INGREDIENTI:

usare gli stessi ingredienti per la meringa e panna fresca

100g di cioccolato fondente
300g di more (io ho utilizzato le fragole)
zucchero a velo per la decorazione (io ho preferito usare cacao e cannella)


Preparare la meringa come nel procedimento precedente, ma creare delle piccole meringhe con un cucchiaio circa di composto. Una volta cotte per un'ora sempre in forno caldo a 150° abbassato poi a 120°, lasciar raffreddare nel forno.

Immergere le basi delle meringhe nel cioccolato fuso e lasciar raffreddare su un foglio di carta da forno per circa 30 minuti. Montare la panna e distribuirla sulle basi, decorare con la frutta e a preferenza cacao o zucchero a velo.

8 commenti:

  1. Che bella! La monoporzione è molto deliziosa!

    RispondiElimina
  2. è bellissima!!! mi hai fatto venir voglia di provarla subito! :-)

    RispondiElimina
  3. E' meravigliosa!!! Bella ma bella ma bella ma bella ma proprio bella...

    RispondiElimina
  4. Al mio paese il pavlova è un dolce classico ...buono!

    RispondiElimina
  5. Bellissima, chissà che buona!!!

    RispondiElimina
  6. Bella Gubbio, vero? Queste torte sono splendide, specialmente la prima versione della pavlova, quella fragolosa...letteralmente da urlo! baci :-D

    RispondiElimina
  7. ***Mirtilla oltre ad essere belle erano anche decisamente ottime!

    ***Tania le monoporzione sono sempre le mie preferite anche perchè per la pavlova ho qualche difficoltà nel taglio

    ***Micaela cara provala provala che poi così mi dici com'è andata

    ***Mariù mi hai ricordato tantissimo una mia amica che mi dice sempre così, bella bella bella ma proprio bella

    ***Mary immagino che tu sia Australiana! Infatti la ricetta l'ho presa da Donna Hay..

    ***Milù era proprio buona lo ammetto!

    ***Romy Gubbio era stupenda poi pubblicherò qualche foto!

    RispondiElimina

Cosa ne pensate voi?